Palloni aerostatici

Un pallone aerostatico è un tipo di aeromobile, un aerostato che si solleva da terra grazie al principio di Archimede. Un pallone si sposta muovendosi con il vento e si distingue dal dirigibile che è un aeromobile galleggiante nell'aria che può essere manovrato in modo controllato attraverso l'aria. Ci sono tre principali tipi di pallone aerostatico.

* Mongolfiera, che è il tipo più comune di pallone aerostatico, e che riesce a sollevarsi da terra grazie al riscaldamento dell'aria all'interno del pallone. Il termine "mongolfiera" viene talvolta usato, in modo erroneo, per indicare qualsiasi pallone capace di trasportare persone.

* Pallone a gas, che viene gonfiato con un gas più leggero dell'aria. La maggior parte dei palloni a gas opera con gas alla stessa pressione dell'atmosfera. Esiste tuttavia un tipo, chiamato pallone a superpressione, che può operare con una pressione del gas superiore a quella dell'atmosfera, con l'obiettivo di limitare la perdita di gas dovuta al riscaldamento diurno. I gas utilizzati in questo tipo di pallone sono idrogeno (assai infiammabile e utilizzato quasi esclusivamente su palloni senza equipaggio), elio, ammoniaca, gas illuminante (anch'esso assai infiammabile).

* Pallone o mongolfiera di Rozière, ibrido tra i due tipi precedenti e usato soprattutto per lunghe distanze come i tentativi di circumnavigazione su pallone aerostatico; unisce i vantaggi dei gas leggeri (maggiore potenza e autonomia di sollevamento) con quelli dell'aria riscaldata (governabilità della quota), allo scopo di ottenere le massime prestazioni.

I palloni aerostatici commercializzati dalla TecnoFly 2008 S.r.l. sono del tipo gonfiati a gas alla stessa pressione atmosferica, e con gas rigorosamente inerte quale l'elio (He).

In lattice
In Mylar
In Poliuretano
Doppio involucro
Balloon Photo System
Twin Latex Balloon
In PVC
Per illuminazione